Vai al contenuto

Supplemento di pensione: aumentare l’assegno pensionistico

Il Supplemento di pensione è una misura dell’INPS che integra la pensione già maturata, lavorando e versando contributi oltre il suo inizio. 

In questo modo, un pensionato a carico della previdenza pubblica, continuare tranquillamente a lavorare cumulando i redditi da lavoro con la prima pensione.

I contributi maturati e versati dalla continuazione dell’attività lavorativa dopo la pensione, danno luogo ad una ulteriore fetta di rendita che si aggiunge a quella già liquidata in via principale.

Contatta i consulenti di Caf e Patronato per effettuare la domanda supplemento di pensione online, valutando le condizioni per ottenerlo e procedendo all’invio della richiesta.

supplemento di pensione
Il Supplemento di pensione è una misura dell’INPS che integra la pensione già maturata, lavorando e versando contributi oltre il suo inizio.

Supplemento di pensione a chi si rivolge

Il Supplemento pensione è un aumento della propria pensione che viene pagato ai soggetti che hanno versato i contributi anche in periodi successivi alla data di inizio del trattamento pensionistico.

Per accedere al supplemento di pensione bisogna essere iscritti alla:

  • assicurazione Generale Obbligatoria (AGO), per i lavoratori dipendenti o autonomi;
  • gestione separata, spetta dopo la decorrenza della pensione nella stessa assicurazione;
  • gestione dei lavoratori spettacolo e sport (ex ENPALS), spetta dopo la decorrenza della pensione nella medesima assicurazione o nel FPLD;
  • lavoratori pensionati grazie al cumulo o alla totalizzazione dei periodi assicurativi.

Supplemento di pensione come funziona

In base al trattamento pensionistico scelto varia il periodo di tempo minimo richiesto per ottenere l’integrazione:

  • per i contributi versati o accreditati nel FPLD è possibile chiedere una sola volta il supplemento decorsi 2 anni anziché 5 dall’inizio della pensione;
  • se alla domanda di supplemento è stata raggiunta l’età per il pensionamento di vecchiaia nelle gestioni dei lavoratori autonomi e siano trascorsi almeno 5 anni dalla data di decorrenza della pensione;
  • in presenza di contributi versati dopo la pensione sia nell’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) che nelle gestioni dei lavoratori autonomi è consentito il diritto al supplemento di pensione se passano almeno 5 anni dall’inizio della pensione o dal precedente supplemento;
  • per i contributi versati nella Gestione Separata dopo l’accesso alla pensione è possibile chiedere il supplemento, la prima volta, passati 2 anni dalla decorrenza della pensione stessa, termine elevato a 5 anni per le integrazioni successive;
  • i contributi versati alla Gestione ex ENPALS per i lavoratori dello spettacolo e dello sport, in data successiva all’inizio della pensione, possono portare al supplemento trascorsi 5 anni dall’inizio della pensione o dal precedente supplemento (2 anni se viene raggiunta l’età pensionabile richiesta).
supplemento di pensione come funziona
Il Supplemento è un aumento della propria pensione che viene pagato ai soggetti che hanno versato i contributi anche in periodi successivi alla data di inizio del trattamento pensionistico.

Supplemento di pensione calcolo

Come si calcola l’importo del supplemento di pensione? Sul calcolo del supplemento pensione INPS bisogna precisare che:

  • nel caso delle anzianità contributive acquisite dal 1° gennaio 2012, il calcolo utilizzato è quello del sistema contributivo;
  • per le anzianità contributive ottenute entro il 31 dicembre 2011, il calcolo prevede le stesse modalità utilizzate per la liquidazione della pensione;
  • i pensionati con periodi di lavoro in stati extra Unione Europea convenzionati con l’Italia, hanno applicato il calcolo del supplemento seguendo i criteri previsti dalla convenzione internazionale.

Supplemento di pensione come fare domanda online

La domanda per il supplemento di pensione si presenta online all’INPS attraverso il servizio abilitato.

In alternativa, si può usufruire dei servizi di Caf e Patronato anche per effettuare il calcolo supplemento pensione dopo 5 anni o il calcolo supplemento pensione Inps in base al passare del tempo.

Infatti, i consulenti di Caf e Patronato effettuano la domanda supplemento di pensione online:

  • con l’utilizzo di SPID, CIE o CNS;
  • verificando il possesso dei requisiti per accedere per incrementare l’importo della pensione;
  • compilando il modulo telematico e procedendo all’invio della richiesta.

I tempi per il riconoscimento del provvedimento sono di 30 giorni.

Una volta accettata la richiesta inviata all’INPS, l’importo del supplemento aumenta la somma della pensione erogata ogni mese. 

Se vengono soddisfatti i requisiti sopradescritti, la variazione ha inizio dal primo giorno del mese successivo quello di presentazione della domanda. 

Per saperne di più, consulta anche:

 

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.
Compila il form