Vai al contenuto

Assumere Colf e badanti: pratiche Inps, Inail e busta paga

Caf e Patronato svolge un servizio per tutti coloro che decidono di assumere Colf e badanti, assistendole nelle pratiche dell’Inps e non solo. 

La nostra attività è di consulenza, d’informazione e di assistenza pratica in tutte le procedure che riguardano le Colf e le badanti.

Richiedi il servizio assunzione Colf e badanti online. I nostri esperti ti accompagneranno durante tutto il percorso di assunzione, emissione della busta paga e pagamento dei contributi, fino al termine del rapporto di lavoro con l’assistente domestico in famiglia.

colf e badanti
Caf e Patronato svolge un servizio per tutti coloro che decidono di assumere di assumere Colf e badanti assistendole nelle pratiche dell’Inps e non solo.

Colf e badanti busta paga

Nel rapporto di lavoro con Colf e badanti, a chi le contrattualizza può sorgere il dubbio del come fornire la busta paga al dipendente assunto.

Il datore di lavoro, anche per le colf e le badanti, deve emettere la busta paga e sicuramente per chi non è avvezzo alle tematiche retributive non è un compito facile.

In aiuto alle famiglie con colf e badanti arriva Caf e Patronato che, attraverso i suoi servizi, si occupa:

  • dell’emissione della Inps busta paga colf e badanti;
  • calcola la retribuzione, compresi i giorni di ferie, malattia, straordinari, assenze e permessi non retribuiti e le trattenute dei contributi Inps a carico del lavoratore;
  • calcola anche la tredicesima ed il Tfr;
  • compilazione della Certificazione Unica;
  • fornisce le informazioni su tutto ciò che prevede il Contratto Collettivo Nazionale del lavoro domestico, comprese le ultime novità.

Assistiamo dipendenti e datori di lavoro su pratiche e corresponsione di agevolazioni e bonus che riguardano il rapporto di lavoro.

Colf e badanti Inps

Caf e Patronato si occupa di tutte le pratiche che si rivolgono all’Inps per Colf e badanti sulla piattaforma online dell’ente.

Inoltre, ci occupiamo:

  • della lettera di assunzione che deve essere fatta dal datore di lavoro specificando la mansione del dipendente, la retribuzione, l’orario di lavoro settimanale e se è convivente oppure no;
  • svolge la procedura di assunzione badante tramite patronato attraverso la delega Inps e si accerta della presenza di tutti i documenti necessari ad essa, compresi, in caso di lavoratore extracomunitario, del possesso di documento d’identità, codice fiscale e permesso di soggiorno validi;
  • della tipologia e la durata del contratto di lavoro se in prova, in sostituzione, determinato o altro, giorno di riposo, se è previsto il vitto e l’alloggio, luogo di lavoro, inizio ed eventuale fine del rapporto di lavoro.
  • delle comunicazioni all’Inps per eventuali modiche alle informazioni fornite in sede di assunzione, compresa la cessazione del rapporto di lavoro.

I contributi saranno versati all’Inps in modo da garantire al dipendente la pensione di vecchiaia, il congedo di maternità, gli assegni familiari e le indennità di disoccupazione, infortunio e malattia.

Ricordiamo che si versano ogni tre mesi per i periodi di riferimento lavorati.

colf e badanti contratto
Caf e Patronato si occupa di tutte le pratiche che si rivolgono all’Inps per Colf e badanti sulla piattaforma online dell’ente.

Colf e badanti Inail

Caf e Patronato aiuta anche le famiglie nello svolgimento delle procedure Inail riguardanti il rapporto di lavoro con colf e badanti.

In particolare, è obbligatoria l’assicurazione Inail per malattie professionali ed infortuni per i lavoratori domestici tra i 18 ed i 67 anni che dà un’indennità giornaliera per l’inabilità temporanea ed una rendita per l’inabilità permanente al di sopra del 10% causata da infortunio ed una rendita ai familiari superstiti ed un assegno in caso di morte.

Se l’infortunio ha una prognosi di meno di 4 giorni è il datore di lavoro a dover riconoscere i giorni saltati, compresi il vitto e l’alloggio se la colf o la badante è convivente.

A chi rivolgersi per assumere una badante? Caf per assunzione badante online, in caso di infortunio sul lavoro del collaboratore domestico, supporta il datore di lavoro nella procedura di denuncia dell’evento, ma anche per la busta paga, i contributi e gli obblighi provenienti da INPS ed INAIL.

Per saperne di più sull’instaurazione del rapporto di lavoro domestico:

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.
Compila il form