Vai al contenuto

Come fare domanda Disoccupazione agricola e quando arriva

La Disoccupazione agricola è l’indennizzo economico rivolto ai lavoratori dipendenti dell’agricoltura e affini che hanno perso il lavoro. 

La misura è rivolta solo a quei lavoratori che hanno perso il lavoro per licenziamento o scioglimento contrattuale, non spetta se ci si dimette.

Contattaci per effettuare la domanda disoccupazione agricola online. I nostri consulenti sono a tua disposizione per inoltrare la tua richiesta.

disoccupazione agricola
La Disoccupazione agricola è l’indennizzo economico rivolto ai lavoratori dipendenti dell’agricoltura e affini che hanno perso il lavoro.

Disoccupazione agricola requisiti

I lavoratori del settore agricolo che possano richiedere la disoccupazione agricola devono avere lavorato per almeno 102 giorni nel biennio precedente alla domanda ed avere 2 di anzianità assicurativa nel settore.

Nel conteggio delle 102 giornate lavorative versate rientrano anche quelle con contribuzione figurativa e dei periodi di maternità obbligatoria e congedo parentale. 

L’indennità spetta:

  • ai lavoratori dipendenti contrattualizzati a tempo indeterminato del settore agricolo come operai, braccianti e salariati;
  • ai lavoratori con contratto a tempo determinato, a piccoli coloni e aiutanti di coltivatori diretti e contadini familiari a lavoro intermittente.

Per richiedere la misura è necessaria l’iscrizione negli elenchi dei lavoratori agricoli dipendenti.

Non hanno diritto alla disoccupazione agricola:

  • i pensionati;
  • i lavoratori che nell’ultimo hanno versato contributi per giornate lavorative in un numero superiore a quelle da lavoratore dipendente;
  • gli extracomunitari senza permesso di soggiorno permanente.

Disoccupazione agricola come funziona

Come funziona la disoccupazione agricola? La disoccupazione agricola è una misura che si riferisce all’anno precedente alla richiesta del lavoratore e ha come obiettivo quello di bilanciare le giornate passate non lavorate e non è quindi in soccorso della disoccupazione in corso. 

Per quella, il lavoratore agricolo disoccupato può richiedere la Naspi ed ottenere una misura a sostegno del mancato reddito percepito.

L’importo dell’indennizzo spettante è pari:

  • al 30% della retribuzione per i lavoratori agricoli a tempo indeterminato;
  • al 40% per le altre categorie di lavoratori a cui spetta con il 9% di detrazione dallo stesso per contributo di solidarietà che si applica al massimo per 150 giorni.

Disoccupazione agricola quando arriva? L’importo spettante di solito viene corrisposto 115 giorni dopo la fine del termine per farne richiesta. 

disoccupazione agricola quando arriva
I lavoratori del settore agricolo che possano richiedere la disoccupazione agricola devono avere lavorato per almeno 102 giorni nel biennio precedente alla domanda e 2 di anzianità assicurativa nel settore.

Disoccupazione agricola domanda online

Disoccupazione agricola quando fare domanda? La domanda per la disoccupazione agricola deve essere presentata dal primo gennaio al 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui si è verificato lo stato di disoccupazione.

La richiesta deve essere fatta telematicamente nella sezione dedicata del sito web dell’Inps.

Puoi usufruire dei servizi di Caf e Patronato per aiutarti ad inoltrare la domanda per la disoccupazione agricola. Non solo effettuiamo la domanda disoccupazione agricola online ma verifichiamo i requisiti professionali e previdenziali per poter accedere alla misura a sostegno del reddito.

Per saperne di più:

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.
Compila il form